Le seguenti categorie di persone possono usufruire dell'iva agevolata:

  • Disabili riconosciuti dalla Commissione medica istituita ai sensi dell'art. 4 della legge 104/92
  • Disabili ritenuti invalidi da altre Commissioni mediche pubbliche incaricate ai fini del riconoscimento dell'invalidità civile, di lavoro e di guerra
  • I grandi invalidi di guerra di cui all'art. 14 del T.U n.915 del 1978, e i soggetti ad essi equiparati, sono considerati portatori di handicap


Le agevolazioni concesse sono:

  • Risparmio sul costo dell’IVA. Anziché pagare il 20% di IVA il cliente paga il 4% di IVA
  • Possibilità di recupero del 19% del costo della poltrona, portandola in detrazione alle tasse nell’UNICO come spesa medica

Ad esempio:
Costo della poltrona con IVA al 20% = 520 €
Costo della stessa poltrona con iva al 4% = 450,66 €
Recupero del 19% come detrazione nell’UNICO = 19% x 450,66 = 85,62 €
Costo effettivo finale al netto del recupero sulle tasse = 450.66 – 85.62 = 365,04 € (risparmio totale di circa il 30%)



Sono necessari per poter usufruire dell'agevolazione:

  1. Autocertificazione secondo il nostro modulo con documento di identità e codice fiscale.(modulo autocertificazione)
oppure
  1. Documento di identità e codice fiscale.
  2. Certificazione del medico curante che attesti che quel sussidio è volto a facilitare l'autosufficienza e la possibilità di integrazione del soggetto riconosciuto portatore di handicap ai sensi dell'art.3 della legge N.104/92. Oppure Specifica prescrizione autorizzativa rilasciata dal medico specialista dell'ASL di appartenenza dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e il sussidio tecnico e informatico ai sensi dell'art. 2 Comma 2 del D.M. 14.03.1998. (POTETE ANCHE NON INVIARCELO)
  3. Certificato, rilasciato dalla competente ASL, attestante l'esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (cioè di tipo motorio, visivo, uditivo o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa ai sensi dell'art. 2 Comma 2 del D.M. 14.03.1998.
Tali documenti possono essere inviati via fax o via e-mail.

Nel caso di altri disabili riconosciuti da commissioni mediche pubbliche o per i grandi invalidi di guerra è sufficiente fornire la documentazione rilasciata agli interessati dai ministeri competenti al momento della concessione dei benefici pensionistici (al posto della documentazione di cui al punto 3)



Anna
1 Motore Relax + Filo Muro + Alzainpiedi
Scopri le nostre ultime offerte!
Occasioni da non lasciarsi scappare!
Visita i nostri Showroom!
Informati su questa agevolazione, se puoi usufruirne potrai risparmiare sul costo dell'IVA.

Chi può usufruire dell'IVA agevolata al 4%? Scopri tutto quello che c'è da sapere su questa offerta
Relax & Riposo mette a tua disposizione tecnici qualificati per aiutarti a scegliere il giusto prodotto per le tue esigenze.

Contattaci subito per avere informazioni sulla nostra gamma prodotti